Fine della conversazione in chat Digita un messaggio...

Speciale primavera: tempo di un “rinfresco” dei serramenti!

La primavera è agli sgoccioli, ma c’è ancora un po’ di tempo per prendersi cura dei serramenti e procedere con il loro “rinfresco” prima dell’estate. Se la pellicola di verniciatura originale si è consumata, se è diventata più magra e ruvida al tatto e non ha più la brillantezza originale… allora, probabilmente, è giunto il momento di effettuare un rinfresco, soprattutto se è passato qualche anno dalla posa del serramento.

Come occuparsene? Prima di tutto, proteggendo il vetro con un nastro in carta gommata, la superficie del serramento deve essere pulita con acqua e detersivo per piatti, per poi essere passata con un panno abrasivo o una carta abrasiva facendo attenzione a non insistere troppo sugli spigoli per non togliere il colore! Dopo aver pulito la superficie dalla polvere di carteggiatura, con un panno umido oppure soffiando aria fredda con un phon, si può applicare con il pennello un nuovo strato di vernice, tenendo il pennello inclinato di 45 gradi ed eseguendo la verniciatura stando in ombra. La vernice va scelta seguendo la scheda identificativa del prodotto oppure rivolgendovi a Rivas: sapremo consigliarvi se è il momento di rinfrescare i serramenti e come farlo, oppure pianificheremo un intervento per far tornare come nuove le vostre finiture di casa o dell’ufficio!

Sono Valentina Sartori, titolare di Rivas 1984, ideatrice di FinestreinPosa e la voce di questo blog.

Sono cresciuta nel mondo delle finestre e porte fin da piccolina e sono un’appassionata di design e arredamento.

Insieme alla mia famiglia gestisco la nostra azienda Rivas che da 34 anni si occupa di porte e finestre e si rivolge al cliente privato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.