Le porte dei desideri: La storia di Anila e Bruno

Porte interne Milano: La storia di Anila e Bruno

Anila e Bruno hanno aperto da poco un ristorante a Milano. Sopra al ristorante stanno ristrutturando il loro appartamento nel quale vanno scelte le nuove porte interne.

Anila ha ben chiaro quali sono le porte che desidera e per questo comincia ad informarsi presso le aziende della città ma non trova chi possa realizzarle esattamente come lei le vuole.

Cerca allora su internet e si imbatte in alcune immagini di porte simili a quelle che desidera, vede che sono prodotte nella zona tra Mantova e Brescia, e decide di recarsi nella zona per vedere dal vivo.

Arrivano nella nostra zona e si fermano a pranzo, parlando con la ristoratrice chiedono “a chi posso rivolgermi per delle porte speciali, c’è una falegnameria nella zona?” e la ristoratrice risponde “vai alla Rivas che ti troverai bene!”

Ecco come incontriamo Anila e Bruno in showroom in un pomeriggio d’estate.

La consulenza

La nostra consulenza, anche quando si tratta solo di porte interne e non di finestre, ha per noi sempre lo scopo di capire le esigenze e i desideri del cliente, di guidarlo e consigliarlo.

Anila ha ben chiaro cosa vuole, si presenta con questa foto e ce la mostra. Le sue porte le vuole così!

porte interne milano

Partendo dalla foto vediamo insieme come adattare quel suo desiderio alle dimensioni e caratteristiche della sua casa.

Vuole porte che richiamino i palazzi antichi, porte a due battenti, eleganti, dai colori chiari che contrastino con il parquet in legno decorato.

Valutiamo insieme tutto e la rassicuriamo: le porte possono essere realizzate come desideri! Per noi è normale infatti realizzare con il legno quello che il cliente desidera, in questo caso poi, le porte interne sono il pane quotidiano.

Ma le diciamo di più: potrà avere, prima di partire con la produzione delle porte, dei disegni realistici di come saranno. Un conto infatti è vedere una foto, della quale non sappiamo a quali dimensioni fa riferimento, un conto è vedere quel modello rappresentato esattamente nelle dimensioni, forme e proporzioni di quelle che daranno le sue porte.

Anila è entusiasta per questa opportunità!

Ci salutiamo e restiamo d’accordo che prepariamo la nostra proposta e che ci risentiremo, dopo qualche giorno, al telefono. Se la nostra proposta fosse stata in linea con le loro richieste e desideri, saremmo andati a Milano per effettuare il sopralluogo definitivo e confermare così il lavoro.

In casi come questi infatti, essendo lontani rispetto alla nostra normale zona di competenza, proponiamo un primo preventivo di massima (dopo aver comunque avuto le informazioni necessarie per elaborarlo) e il sopralluogo lo svolgiamo in un secondo momento, a conferma di accettazione del lavoro.

Anila e Bruno confermano la nostra proposta, il nostro sistema di lavoro li ha colpiti e sono molto sereni per la trasparenza con la quale definiremo e comunicheremo tutti i dettagli.

La progettazione

Partiamo quindi con la nostra fase di progettazione.

Realizziamo i disegni delle porte all’interno della parete, così come realmente saranno posizionate. Mostriamo anche l’armadio vicino che sarà realizzato come le porte.

Dai disegni Anila vede l’altezza maniglia, la larghezza e modello delle cornici, l’altezza delle bugne. Ha così la conferma immediata che quelle son le porte che lei desidera, vedendole nelle dimensioni originali e con tutti  dettagli, non ha più dubbi.

Riepiloghiamo tutto anche per iscritto con un elenco e inviamo per avere la conferma; una volta ricevuta la conferma partiamo con la produzione

porte interne milano
porte interne milano
porte interne milano

Immagini dei disegni e del riepilogo eseguito per il lavoro di Anila e Bruno

La produzione

Ecco alcune immagini della produzione

porte interne milano
porte interne milano
porte interne milano
porte interne milano

Nel frattempo ci teniamo in contatto telefonico per capire se i lavori di ristrutturazione procedono come da copione. Le porte infatti possono essere posate solo dopo la posa del parquet, e dobbiamo quindi attendere che il pavimento sia terminato. Una volta che tutto è pronto ci organizziamo per il montaggio.

E il lavoro finito:

porte interne milano
porte interne milano
porte interne milano
porte interne milano

Anila a fine lavori è molto soddisfatta, sia di come abbiamo lavorato per lei che delle sue nuove porte. Qualche giorno dopo, quando ci sentiamo per ringraziarla della loro grande ospitalità, ci invia questa recensione.

recensioni rivas

*********************

Se vuoi saperne di più e scoprire come acquistare le tue nuove finestre senza fare errori scarica gratis la nostra guida “I 4 pericoli nascosti nella scelta delle tue finestre”

produzione serramenti mantova
SCARICA GRATIS

Leggi anche la storia di Elsa e di come abbiamo realizzato le sue porte: http://www.rivas.it/porte-interne-mantova/

Sono Valentina Sartori, titolare di Rivas 1984 e la voce di questo blog.

Sono cresciuta nel mondo delle finestre e porte fin da piccolina e sono un’appassionata di design e arredamento.

Insieme alla mia famiglia gestisco un azienda di porte e finestre che da 34 anni si rivolge al cliente privato.